♥♥♥ poesia per Sant'Agata ♥♥♥

Domani giornata conclusiva dei festeggiamenti Agatini ....Per noi cittadini è la grande occasione per rendere omaggio alla nostra patrona ....
Questa poesia è stata scritta da mia cognata Lucia che è devotissima ...
Pi sant'Aita
Nà sta vara si reggina
si la prima cittadina.
Di Catania si a pattruna
nà sà facci si na luna.
Di la lava ni savvasti
e a Catania a vita rasti.
U fedeli cittadinu ti potta ncoddu
e ta dduma u luminu.
Mentri u capu si sgola e sbraita
"Cittadini "........"evviva sant'Aita".
Dopu stanchi ra iunnata
stannu cu ttia tutta a nuttata.
Quannu agghionna ......tutti rutti...
sunu tutti devoti tutti .


Per saperne di più sulla festa potete passare da qui .......

Traduzione
Per sant'Agata
In questo fercolo sei reggina
sei la prima cittadina.
Di Catania la patrona
ed in viso sei una luna.
Dalla lava ci hai salvato
e a Catania la vita hai dato.
Il fedele cittadino ti porta in braccio
e ti accende il lumino.
Mentre il capo si sgola e sbraida
"cittadini"..."evviva sant'Agata".
Dopo stanchi dalla giornata
stanno con te tutta la nottata.
Quando fa giorno ....tutti rotti ....
sono tutti devoti tutti .

19 commenti:

ღ Sara ღ ha detto...

bellissima!!!

Claudia ha detto...

Appena leggevo la poesia stavo così .-O, non capivo poi tanto.. meno male che hai messo la traduzione sotto!!!! vabbè che stasera l'avrei fatta legge al mio compagno che ha padre catanese e lui il siciliano lo capisce benissimo :-))). Cmq bella poesia davvero. baci baci

Mirtilla ha detto...

che bello,mi piacciono tantissimo queste cose ;)

Chiara ha detto...

bellissima!
bacioni e buona giornata!!

Dolce D. ha detto...

Ma che dolce che sei

Lo ha detto...

allora un augurio speciale e complimenti alla poetessa! un bacione

Micaela ha detto...

è bellissima! :-)

Fantasilandia ha detto...

E' bellissima questa poesia! Conosco bene Sant'Agata. Mio padre è di Catania.
Un mega abbracciozzooooo
Bacio ;-D

kris ha detto...

E pur non sapendo quando era esattamente Sant'Agata, oggi ho messo proprio le foto di Catania, ed anche il Duomo dedicato a lei.

kris ha detto...

ooops: le foto sono su www.krisfoto.blogspot.com

may26 ha detto...

♫♫♫ grazie a tutte per la visita i complimenti li passerò alla poetessa Lucia che sarà felicissima (-_^)

Claudia ...sono stata previdente a mettere la traduzione ihihihi!!! anche perchè non credo che google sia ingrado di tradurla hahaha!!! (-_^)

Kris grazie sono andata a vedere il post è bellissimo e molto dettagliato

un abbraccio a tutte e grazie (^_^)♫♫♫

Snooky doodle ha detto...

bellissima !

dolci a ...gogo!!! ha detto...

bellissime parole,complimenti,bacioni imma

Cris ha detto...

E' bello "sentire" il dialetto siculo una volta ogni tanto; anche se mio padre è di Caltanissetta, ormai, a parte l'accento, non parla più siciliano...
Mi sono divertita molto a leggere questa bella e semplice poesia, e ho cercato di immaginare le feste per la Santa Patrona così come le ricordo facevano al Paese di mio padre...
Wow!!! Niente a che vedere con la festa patronale di Torino (San Giovanni)... non è intimo e coinvolgente come le feste del Sud!!!
Un bacio,
Cris

dario ha detto...

come mi piacciono le feste cittadine!!!!
la poesia è molto bella!!!
ciaooo e buona domenica!!!!
un abbraccio

Maya ha detto...

Ciao May... come stai??? un salutino domenicale kiss

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

sono un devoto ogni anno rivivo la tua poesia... tirando il lungo cordone accendendo una candela gridando tutto l'amore. grazie per questa poesia ciao